Cittadinanza a Roger Waters

Schermata 2015 11 25 Alle 00.26.32

COMUNICATO STAMPA

70° dello Sbarco di Anzio. La Corale Polifonica Città di Anzio il 18 febbraio accoglierà Roger Waters, prossimo Cittadino Onorario di Anzio, sulle note di “Another brick in the wall”

 

“Daddy’s  flown across the ocean leaving just a memory
Snap shot in the family album
Daddy what else did you leave for me
Daddy what ‘d ja leave be hind  for me
All in all it was just a brick in the wall….”

“Papà è volato attraverso l’oceano lasciando solo un ricordo
Un’istantanea nell’album di famiglia
Papà che altro hai lasciato per me?
Papà cosa hai lasciato dietro per me?
Tutto sommato era solo un mattone nel muro…”

“Bring the boys back home…”

Lasciate che i ragazzi tornino a casa…”

 

Sulle note del brano “Another brick in the wall”, composto da Roger Waters, arrangiato per l’esecuzione corale dal M° Michele Zanoni, la “Corale Polifonica Città di Anzio”, martedì 18 febbraio alle ore 12.00, accoglierà a Villa Sarsina, il poeta, compositore e cantautore britannico che riceverà dal Sindaco, Luciano Bruschini, la Cittadinanza Onoraria della Città di Anzio, in ricordo del padre, l’Ufficiale Britannico, Eric Fletcher Waters che, il 18 febbraio 1944, perì in combattimento in seguito allo Sbarco di Anzio.

Roger Waters, considerato “il più grande paroliere di tutti i tempi”, martedì 18 febbraio alle ore 12.00, in compagnia del Veterano Britannico dello Sbarco di Anzio, Harry Shindler,  sarà presente nella Sala Consiliare di Villa Sarsina  per ricevere la Cittadinanza Onoraria della Città di Anzio.

A 70 anni esatti dalla dolorosa perdita del padre,  tra i tanti dispersi della Battaglia di Anzio, Roger Waters il 18 febbraio sarà ad Anzio per abbattere definitivamente il muro di “The Wall” e per concludere il suo viaggio nel passato e nelle drammatiche vicende seguite allo Sbarco degli Alleati. Ad aiutare il grande Poeta in questo lungo viaggio è stato l’anziano Veterano dello Sbarco,  Harry Shindler che, con il supporto dell’Editore Emidio Giovannozzi, ha recuperato e studiato le mappe militari dell’epoca fino ad individuare il punto esatto, in zona Campo di Carne, dove il Sottotenente Britannico ha perso la vita durante gli aspri combattimenti, tra sua Compagnia Z ed cingolati tedeschi.

“Sarà una cerimonia semplice – dice il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini –, senza conferenze stampa, che terrà conto del fatto che Roger Waters sarà a Villa Sarsina, insieme al Veterano dello Sbarco, Harry Shindler, per una vicenda drammatica e per concludere il suo lungo percorso sulle tracce di suo padre, sbarcato ad Anzio in nome degli ideali di libertà e democrazia e mai rientrato a Londra dalla sua famiglia”.

Su www.comune.anzio.roma.it e su 70.sbarcodianzio.com è possibile vedere l’impeccabile presentazione video dell’Editore, Emidio Giovannozzi, che ripercorre la vicenda dell’Ufficiale Britannico, Eric Fletcher Waters e di suo figlio Roger alla continua ricerca del suo passato.

La Cerimonia per il Conferimento della Cittadinanza Onoraria della Città di Anzio al poeta, cantautore e musicista, Roger Waters, è organizzata dalla Segreteria del Sindaco di Anzio.

Anzio, 11 febbraio 2014